Attacchi a civili e infrastrutture civili

«Le infrastrutture civili non devono essere oggetto di attacco o di rappresaglia. Gli attacchi devono essere scrupolosamente limitati agli obiettivi militari.» Arte. 52. Protocollo aggiuntivo I alle Convenzioni di Ginevra. 08.06.1977.

Le truppe russe hanno distrutto più di 120,000 infrastrutture civili. Centrali elettriche, scuole, asili nido e numerosi edifici residenziali.

Questa sezione si concentra sui selvaggi attacchi della Russia contro edifici e infrastrutture civili. Qual è l’obiettivo della Russia in questa guerra? Case di pacifiche famiglie. Ospedali dove, già di per sé, le persone combattono per la propria vita. Asili, scuole e persino rifugi antiaerei. Proprio adesso, mentre stai leggendo, stanno cercando di distruggere l’ultima speranza di sopravvivenza della gente.

an airstrike on a maternity ward in Mariupolan airstrike on a maternity ward in Mariupol
12/03/2022
3 morti, tra cui un bambino, 17 feriti

L’esercito russo ha lanciato un attacco aereo in un reparto maternità a Mariupol

Leggi di più
09/10/2022
13 morti, 89 feriti (conteggio in corso)

I russi hanno bombardato la zona residenziale di Zaporizhzhia

Leggi di più
30/09/2022
32 morti, 118 feriti

Le forze russe hanno colpito un convoglio umanitario a Zaporizhzhia

Leggi di più
11/09/2022
4 morti, 3 feriti

I russi hanno preso di mira le infrastrutture elettriche vicino a Kharkiv causando dei blackout in diverse regioni

Leggi di più
Chaplyne train station
24/08/2022
25 morti, 31 feriti

I russi hanno lanciato un attacco missilistico contro una stazione ferroviaria nella regione di Dnipropetrovsk

Leggi di più
30/07/2022
7 morti, 19 feriti

I russi hanno tirato bombe a grappolo contro una fermata dei trasporti pubblici a Mykolaiv

Leggi di più
prison in Olenivka,
29/07/2022
Più di 50 morti, numero di feriti sconosciuto (sotto verifica)

Omicidio di massa di prigionieri di guerra ucraini nella cittadina temporaneamente occupata di Olenivka

Leggi di più
Load More

Segui la verità qui