Difensori della libertà

Una insegnante, vicina ad una scuola distrutta, salva i documenti dei suoi studenti

Il 4 marzo, gli occupanti russi hanno colpito con missili e bombe una scuola di Zhytomyr. La scuola era considerata una delle migliori della regione, con i suoi studenti che vincevano gare di matematica e si iscrivevano alle migliori università. Ora metà della scuola è in macerie.

L’insegnante è tornata nelle aule distrutte per salvare i documenti dei suoi studenti.

“Sto raccogliendo i documenti degli studenti. Presto dovranno iscriversi all’università. Per quanto riguarda la guerra, vinceremo. La perdita della scuola è un peccato. I ragazzi devono ancora studiare, avranno gli esami a breve. “

Foto: Vyacheslav Ratynsky. Fonte: Reporter

Esplora di più