Difensori della libertà

Oksana, specialista delle comunicazioni, dà assistenza nel quartier generale delle Forze di Difesa Territoriale

Prima della guerra, Oksana lavorava nel settore televisivo dell’intrattenimento, ma oggi coordina il sostegno ai difensori di Kyiv. Le è stata offerta un’arma, ma l’ha rifiutata. Dice di saper organizzare i processi e risolvere i problemi. È così che vuole essere utile alla sua città. Lavora 24 ore su 24 e 7 giorni su 7 e raramente ha la possibilità di andare a casa a farsi una doccia.

“Questa è la mia terra e non potete presentarvi qui senza essere invitati. Dobbiamo proteggere ciò che è nostro. Per coloro che non capiscono, questa è una guerra esistenziale: o loro o noi”, dice la donna.

Esplora di più