Difensori della libertà

Guida turistica e proprietaria di un rifugio per ciclisti, Alice trasporta gratuitamente le persone all’estero e torna con aiuti umanitari

Alice Smyrna è una filologa tedesca per formazione. Nella sua regione natale, Perechyn, nella regione di Zakarpattia, da diversi anni sta creando una tenuta per ciclisti sul sito di un’ex fattoria collettiva. Tra i visitatori, ci sono molti stranieri. Con l’inizio della guerra, la vita di Alice è cambiata radicalmente: suo marito è andato in guerra per la seconda volta in 11 anni di matrimonio e lei ha deciso di dedicarsi al volontariato.

Ora la donna offre consulenza agli sfollati interni, svolge visite gratuite, aiuta nell’insediamento o nell’attraversamento del confine e trasporta beni umanitari in Ucraina. In particolare, ha portato dalla Slovacchia un’altra partita di medicinali per diabetici, acquistati e trasportati a Kosice dai volontari tedeschi con un aereo privato.

Esplora di più