24/10/2022
111 civili e 35 militari morti

Dopo la liberazione di Lyman sono stati trovati due grandi aree per la sepoltura

Lyman exhumation
Foto: Wolfgang Schwan

Dopo che la liberazione della città di Lyman (nella regione di Donetsk) dall’occupazione russa, sono state scoperte due aree per la sepoltura di massa. Il  processo di esumazione si è concluso il 20 ottobre. In una di queste zone, sono stati trovati i corpi di 111 civili e nell’altra quelli di 35 difensori ucraini.

In totale, nei territori liberati della parte settentrionale della regione di Donetsk, sono stati riesumati 166 corpi. Tra questi, c’erano 85 uomini, 66 donne e 10 persone delle quali non è stato possibile determinare il sesso. La polizia ha trovato anche i corpi di cinque bambini, il più giovane dei quali era nato nel 2021.

La Polizia nazionale ucraina riferisce che si tratta di persone morte per ferite da esplosione da mine e ferite da scheggia a seguito dei bombardamenti russi, nonché per cause naturali. Nei luoghi di sepoltura c’erano corpi con segni di morte violenta.

Esplora di più

25/09/2022
24 morti, tra cui 13 bambini

Nella regione di Kharkiv, un convoglio di auto con civili evacuati è stato attaccato

Leggi di più
16/09/2022
447 persone uccise

Un’area per la sepoltura di massa è stata trovata nella città di Izium dopo l’occupazione russa

Leggi di più
Bucha
07/04/2022
La ricerca di un corpo

Una donna uccisa dai russi è stata identificata in una foto mediante le unghie. Si chiamava Iryna

Leggi di più
Bodies found after the liberation of Bucha. Locals would later report mass executions of army-age men (16-60 years old), lined up against the wall in backyards, hands tied with rope or tape. Photo: Vadim Ghirda
02/04/2022
400 uccisi, 200 scomparsi (il numero è in crescita)

Il massacro di Bucha. I russi hanno ucciso, stuprato e torturato delle persone nella regione di Kiev

Leggi di più
01/04/2022
Ucciso con due spari

I russi hanno sparato a un fotogiornalista, Maksym Levin, uccidendolo

Leggi di più
17/03/2022
Un soldato russo ha ucciso un uomo davanti a uno dei suoi tre figli nella cittadina occupata di Bucha.

L’occupante ha sparato anche a uno dei figli, ma il ragazzo è sopravvissuto

Leggi di più